Blog

francesca01

Un’esperienza di studio e tirocinio all’estero aiuta a guardare le cose da un’altra prospettiva, e a godersi ogni momento di questa nuova avventura. Spesso si è combattuti tra la curiosità di conoscere una nuova cultura e la paura di lasciare la propria routine; ma con il giusto supporto è tutto più semplice!

Flavia è una ragazza che ha deciso di affidarsi a TiG per passare tre mesi a Kyoto, dividendosi tra un corso di giapponese e un tirocinio presso una boutique di moda. Un’esperienza completa a 360 gradi che ha reso il suo viaggio indimenticabile, anche grazie all’amicizie e al supporto di un’altra studentessa: Giada, con cui ha fatto il tirocinio e condiviso molti viaggi in posti meravigliosi, avvicinandosi ancora di più alla cultura del luogo.

 “Per quanto riguarda il tirocinio, mi sono trovata splendidamente bene, sia a livello lavorativo che personale, in quanto ho trovato persone molto professionali e disponibilissime a spiegare e rispiegare ciò che magari sul momento non mi era molto chiaro. Inoltre avendo modo di conoscere la realtà di un’azienda giapponese da vicino, ho davvero imparato come si opera e cosa è veramente importante al fine di curare e presentare un buon prodotto”.

Partire per un viaggio all’estero aiuta a conoscere meglio se stessi, capire che cosa si vuole e che cosa si è in grado di fare da soli. Sicuramente alcuni dei vantaggi sono l’indipendenza, una maggiore apertura mentale e consapevolezza del fatto che siamo tutti diversi ma è proprio questo che ci rende unici!

“La mia esperienza è stata molto positiva, sono riuscita in tre mesi a capire quasi tutto ciò che mi dicevano, ho trovato delle bellissime persone con cui condividere 5 ore di scuola e anche qualche cena/pranzo. Ho mangiato e provato tanti piatti e ho visto tanti bei posti. Insomma 10/10!

Cosa aspetti? La vita è troppo breve e preziosa per aver paura di mettersi in gioco!